fbpx

Cosa fa una software house e perché sceglierla

Indice dei contenuti

Cos’è una software house?

Quali sono i servizi che fornisce una software house?

Come scegliere una software house

Se desideri creare un’applicazione mobile, un sito web o qualsiasi tipologia di software, potresti rivolgerti alle numerosissime web agency, professionisti e programmatori freelance e servizi “fai da te” che potrebbero aiutarti realizzare il tuo progetto. Una delle migliori alternative, però, è quella di diffidare di chi vi propone pacchetti preconfezionati e affidarsi ad una software house in grado di offrire soluzioni personalizzate e cucite su misura.

Ma cos’è una software house? Cosa fa una software house?

Cos'è una software house

Una software house è un’azienda specializzata nella progettazione e nello sviluppo di prodotti digitali, quali software, siti web o app mobile. Gli obiettivi di una software house variano a seconda della tipologia di cliente e della propria specializzazione. Ciascun obiettivo richiede un diverso processo di progettazione, strategia di distribuzione, approccio professionale e metodologia di sviluppo. Ma prima di consegnare il progetto nelle mani del proprio cliente, queste sono le fasi che necessariamente devono essere eseguite, il cosiddetto “metodo Dotit”:

Business Analysis: è la fase iniziale che consiste nell’apprendere i contenuti chiave dell’azienda cliente (la sua storia, i suoi punti di forza e le esigenze che incontra il proprio business). E’ importante infatti analizzare il mercato a cui ci riferiamo, i competitors e quali le azioni che potrebbero permettere di affrontare al meglio le sfide che vi si potranno presentare e di trovare di conseguenza la migliore strategia per superarli.

Phototyping: stabilite le necessità ed eventuali priorità dell’azienda, bisognerà presentare un prototipo del progetto. Questo servirà a rappresentare in anteprima il lavoro per intero e il funzionamento dello strumento in questione da sviluppare.

Design: in questa fase saranno rese note le modalità di funzionamento e quindi la User Experience, per poi passare all’interfaccia grafica, ovvero la User Interface (in questo articolo vi spieghiamo meglio di cosa stiamo parlando: clicca qui). Una volta approvato il progetto, si potrà proseguire con lo sviluppo vero e proprio.

Sviluppo: qui gli sviluppatori, con un linguaggio di programmazione apposito, potranno concretizzare quanto è stato stabilito sino ad ora, in base alle esigenze e agli obiettivi da raggiungere.

Testing: è arrivato così il momento di testare ciò che è stato realizzato. In questa fase verranno svolti tutti i test necessari ad evitare eventuali errori del prodotto sviluppato e garantire così la massima qualità.

Lancio: da prototipo, il prodotto è diventato concreto. Possiamo così passare alla fase ultima dello sviluppo: la modalità di lancio avverrà a seconda del servizio digitale realizzato, seguito da un attento supporto all’utilizzo dello stesso.

Una comunicazione fluida e regolare tra il team di sviluppo è essenziale per il successo di qualsiasi progetto.

Una buona riuscita del lavoro dipende, infatti, anche dalla sintonia che c’è tra i membri dell’azienda. Per tale ragione le software house aiutano i loro dipendenti a sviluppare competenze trasversali, poiché hanno in atto processi che vengono gestiti con una comunicazione adeguata tra clienti e team. Ad esempio, una software house esperta avrà un Project Manager che fungerà da ponte con il cliente finale, in modo da creare fiducia.

Inoltre, le software house consentono agli sviluppatori di sperimentare tecnologie moderne, ma anche di sfruttare linguaggi e framework di programmazione testati nei progetti precedenti. Poiché le tecnologie stanno cambiando a un ritmo crescente, rimanere al passo con le tendenze è difficile. Ma le software house sanno come farlo, esistono soprattutto per questo: aggiornano le proprie risorse tecnologiche aziendali per assicurarsi di poter fornire qualsiasi programma di ricerca e sviluppo e offrire così le migliori soluzioni ai propri clienti.

Quali sono i servizi che fornisce una software house?

Sviluppo di app mobile

Le software house realizzano applicazioni destinate a dispositivi mobili come smartphone e tablet. La maggior parte di queste applicazioni sono realizzate per due sistemi operativi: Android e iOS. Alcuni team di sviluppo sono anche in grado di creare applicazioni multipiattaforma o applicazioni mobili ibride che utilizzano tecnologie web. Le Web App sono un esempio di tale tecnologia.

Sviluppo software

Una software house può anche creare applicazioni che funzionano su tutti i tradizionali sistemi operativi Desktop come Linux, Mac o Windows. Tali prodotti possono assistere le organizzazioni nelle loro attività quotidiane, automatizzare i processi e fornire un’ampia gamma di funzionalità. Mentre alcune aziende ospitano i loro software nel cloud, altre possono scegliere servizi basati su server che aiutano l’azienda nella transazione digitale.

Software Gestionali

In questo caso i software sviluppati mirano a supportare i flussi operativi delle aziende come la fatturazione, la preventivazione, la gestione dei rapporti con i clienti, ecc.

Progettazione e sviluppo di e-commerce e siti web 

La maggior parte delle software house italiane sono specializzate anche nella creazione di siti web vetrina e piattaforme e-commerce utili a vendere i prodotti online dell’azienda cliente. La fase successiva allo sviluppo sarà meramente di supporto all’utilizzo degli strumenti forniti.

Chi lavora in una Software House? 

  • Project Manager
  • Front-end web developer
  • Lead Designer
  • Full Stack Developer
  • Web e app developer
  • Network Administrator
  • Mobile Developer
  • Digital Growht
  • Back-end developer
  • Sviluppatore Java

Come scegliere una software house

come scegliere una software house

Controllare innanzitutto il sito web dell’azienda. Quando esamini i casi di studio pubblicati sul sito, controlla se il team ha realizzato prodotti simili ai tuoi e ha esperienza di lavoro con aziende del tuo settore. Inoltre, è una buona idea verificare se ha mai lavorato con aziende presenti nel tuo territorio. 

Ecco alcune altre domande che dovresti porti:

  • Con che tipo di aziende lavora la software house? Startup, piccole e medie imprese, o forse tutte?
  • Quali tecnologie usano?
  • Il loro stack tecnologico è pieno di scelte moderne e all’avanguardia?

Avere una conversazione con uno o più clienti della software house ti darà molte informazioni prima di avviare un progetto simile. Chiedi come è andata la collaborazione, cosa c’era di buono e cosa no e se c’è qualcosa che dovresti sapere sulle modalità di lavoro. Se ricevi un’ottima recensione direttamente dal cliente, puoi essere certo che la software house è affidabile.

Speriamo che questo articolo ti aiuti a rispondere alla domanda “Cosa significa software house?” “Come funziona una software house? Oltre a capire che tipo di valore può portare alla tua attività.

Se stai cercando un team di sviluppo esperto, contattaci.
In Dotit abbiamo più di 11 anni di esperienza nella fornitura di servizi di sviluppo di app mobile e software per aziende che operano in diversi e più svariati settori.