Brand Identity, cos’è e perché è importante per la tua attività

Indice dei contenuti

Cos’è un brand?

Quali sono i parametri per un Brand di successo?

Brand Identity, perché è importante per la tua azienda

Cos’è un brand?

Per capire cos’è la Brand Identity bisognerebbe innanzitutto descrivere quello che è il concetto di Brand, essenziale per avviare qualsiasi tipo di attività. Il brand si costruisce nel tempo attraverso strumenti di comunicazione creando, nel nostro pubblico ideale, un’idea, un’esperienza relativa al servizio o prodotto che sia, in questione. Anche la reputazione aziendale contribuisce a creare la concezione di Brand: la mission e la vision che vi si è posta l’azienda, infatti, si rispecchia in ciò che offre al proprio target, creando una perfetta integrazione tra tutti gli strumenti e dando vita ad un valore di marca univoco e coerente con la propria filosofia aziendale. Tutte le attività che verranno svolte, dovranno essere orientate verso gli stessi obiettivi e con un linguaggio codificato.

Un brand forte trasforma un’esperienza d’uso in un’esperienza unica e caratterizzante.

Quali sono i parametri per un Brand di successo?

Per espandersi e per creare notorietà, un brand ha bisogno di equilibrare i seguenti parametri:

Awareness: è la notorietà, il ricordo che noi abbiamo di quel determinato brand e che lo differenzia dagli altri già esistenti. Per intenderci meglio, è quando il consumatore pensa ad un determinato bisogno e a quel bisogno finisce per legare, di conseguenza, il brand che potrebbe soddisfarlo, poiché la “consapevolezza del marchio” può includere le qualità che distinguono il prodotto dalla concorrenza. É molto probabile, quindi, che i prodotti e i servizi che mantengono un livello elevato di consapevolezza generino più vendite.

Reputation: è la reputazione che viene attribuita al proprio brand, il modo in cui viene visto e percepito dai clienti e dal mercato nel suo complesso. La reputazione si viene a creare a seguito dei comportamenti che assume l’azienda nell’interazione e nella comunicazione con la propria buyer personas e l’idea che quest’ultima si fa del brand stesso. Anche perché oggi, i social e i vari strumenti online, fanno da cassa di risonanza per la nostra attività e tutto ciò che vi viene mostrato influisce direttamente sulla reputazione che si viene a creare all’interno del mercato e nella mente dei propri clienti.

Differenziazione: è il modo con cui il brand si differenzia dalla concorrenza e si posiziona all’interno del mercato. Il posizionamento, infatti, risulta la componente più  importante per consolidare il marchio ed ottenere conversioni. Quando si utilizzano modi differenti per risolvere un bisogno o un’esigenza del proprio cliente, lui infatti se lo ricorderà e ciò risulterà per noi un vero e proprio vantaggio competitivo.

Energia: è il motore prestante del brand, quello che muove l’ago e genera il ritorno sull’investimento di marketing. E’ l’energia del brand, infatti, a sbloccarne il potenziale di crescita all’interno del mercato. É la forza dell’emozione che suscita il marchio a generare una catena di valori utili per la propria identità e ciò richiede un lavoro consistente per far sì che tali emozioni vengano collegate al brand e il brand ai risultati. L’energia si trasforma, quindi, in azione del consumatore quando i clienti acquistano prodotti e servizi. Parte di questa viene anche trasferita nella memoria di un consumatore, sino a stimolarne le successive vendite.

Rilevanza: è l’obiettivo che si pone il brand sin dall’inizio, quello di essere rilevante per il pubblico e di essere ricordato per i propri valori, senza paragoni. Ciò sarà frutto di strategie, esperienze positive vissute, la cultura e la capacità di coinvolgimento che è stata innescata nel nostro cliente, data da un coinvolgimento costante e in tempo reale con l’ azienda e la propria capacità di anticipare, adattarsi e rispondere ai bisogni. È ciò che consente ai marchi di creare offerte iper-personalizzate, di sfruttare i dati in modo da estendere le esperienze e le relazioni e di combinare l’empatia umana con l’intelligenza abilitata dalla tecnologia. Di conseguenza, ogni interazione offre un maggiore impatto sul business.

Se gli elementi sopra elencati risultano essere totalmente positivi, uno ad uno, si arriva così alla brand extension, ovvero al momento di espansione del marchio. Ogni singola componente del brand, infatti, farà da base di lancio per i futuri prodotti/servizi che si creeranno all’interno dello stesso mercato, poiché l’esperienza, in questo caso, sarà l’elemento centrale su cui faranno affidamento i clienti o potenziali che siano.

Brand Identity,  perché è importante per la tua azienda.

Nell’ultimo decennio abbiamo assistito ad un’importante crescita del volume pubblicitario. Per tale ragione, diventa fondamentale per il brand emettere messaggi efficaci  al fine di non rendere nulli gli sforzi comunicativi. Questo dovrà avvenire attraverso la cosiddetta “identità di marca” o brand identity, che permette di:

  • definire il carattere e la proposta di valore del proprio prodotto/servizio
  • proporre questo carattere in modo distintivo rispetto alla concorrenza
  • trasmettere un potere emotivo capace di andare al di là dell’immagine.

La brand identity non è quindi sinonimo di brand, ma bensì una parte fondamentale di esso. Quella parte che rende il brand unico, desiderabile per i consumatori e inarrivabile per i competitor. L’identità del marchio dovrebbe infatti aiutare a stabilire una relazione tra il prodotto ed il cliente, generando una proposta di valore che racchiuda tutti gli aspetti sia funzionali che emotivi. Un brand che comunica tutto ciò in una maniera erronea, è un brand che non esiste, perché non parlando al mercato cui è destinato, di fatto non vive.
Per una costruzione ottimale di un’identità di marca, bisogna — con un linguaggio univoco — allineare tutti gli elementi del marchio stesso, quali naming, marchio, house style, pack system, vision e mission aziendale: tutti elementi che concorrono a realizzare quello che sarà il volto del brand stesso, un volto che trasmette un messaggio ben preciso sia per il suo target e sia per gli stakeholder.

Tutto ciò sarà quindi di fondamentale importanza per costruire basi solide alla tua attività, se vorrai che questa non finisca nel dimenticatoio o si confonda tra mille e altri più brand esistenti. In un mercato competitivo, soprattutto come quello del web, è importante trovare cosa più ci distingue dal resto dei concorrenti e lo faremo creando un’identità che sia chiara e coerente, con una comunicazione in linea con gli obiettivi e i valori ad esso annessi e con una strategia di marketing ad hoc.

Il motore di una buona brand identity sarà l’obiettivo del tuo business!